Antonio Conte ha detto sì all’Inter. Ne è convinto il Corriere dello Sport. Anzi, no. Perché lo stesso articolo riporta anche altro, ossia che Conte in realtà starebbe ancora sperando che torni valida l’opzione Juventus. “Conte aspetta l’incontro tra il presidente Agnelli e Max Allegri prima di formalizzare l’intesa con i nerazzurri, sperando in un colpo di scena che al momento pare difficilmente realizzabile – si legge -. Forse lo avrebbe stimolato anche un’esperienza al Psg o allo United, ma per il momento né da Parigi né da Londra sono arrivati segnali. E siccome la chiamata di un club come l’Inter, guidato da una proprietà ambiziosa come Suning e da un dirigente della bravura dell’ad Marotta, non si poteva rifiutare, Conte ha sposato l’Inter“. Una situazione non chiarissima, in effetti.