La pace fra Mauro Icardi e l’Inter si fa sempre più difficile. I nerazzurri non intendono mollare la propria posizione, mentre il calciatore sente di avere bisogno di una legittimazione da parte del club, cosa sempre più difficile con il passare dei giorni. La soluzione che potrebbe accontentare tutti è un possibile scambio con la Juventus con Paulo Dybala, considerato il pallino di Marotta. Bisogna però trovare la quadratura, per una questione sia di bilancio che di fair play finanziario. Oltre all’argentino Paratici vorrebbe inserire 20 milioni di euro di contropartita per chiudere l’affare.

 

Sul tavolo, per Icardi, ci sarebbero circa 8 milioni di euro più bonus, fino ad arrivare ai 9,5 che percepisce il Pipita dal Chelsea in questo momento. Una cifra a cui l’Inter non vuole arrivare, soprattutto dopo il braccio di ferro prolungato delle ultime settimane.